PRODOTTI BIO

martedì 17 ottobre 2017

MANCHESTER CITY - NAPOLI DIRETTA LIVE CHAMPIONS LEAGUE

MANCHESTER CITY - NAPOLI 17/10/2017
  ORE 20.45 CHAMPIONS LEAGUE  



 FORMAZIONI
 Manchester City: Bravo; Otamendi, Stones, Danilo; Fernandinho; Delph, Silva, De Bruyne, Walker; Aguero, Gabriel Jesus.



NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.



STATISTICHE

Manchester City-Napoli, match valido per la terza giornata del gruppo F di Champions League, è una partita decisamente affascinante, che vedrà affrontarsi 2 squadre in piena salute, e che giocano benissimo a calcio, grazie anche alle qualità tattiche di 2 grandi allenatori come Guardiola e Sarri.
I 2 club stanno guidando le classifiche dei rispettivi campionati: il City, imbattuto in Premier League, è primo a quota 22 punti dopo 8 gare giocate, e viene dal 7-2 interno contro lo Stoke City. Risultato, questo, che ha portato a 29 i gol segnati dalla banda di Guardiola in campionato (miglior attacco della Premier), e che fa capire quanto sia forte dal punto di vista anche dei singoli questa squadra. Guardiola può infatti permettersi di tenere in panca in una sfida di campionato gente come Aguero, Danilo, Gundogan, Bernardo Silva e Yaya Tourè. 6 punti per il City, invece, nel girone di Champions, con gli inglesi, quindi, che cercano i 3 punti per restare a punteggio pieno, e mettere una bella ipoteca sulla qualificazione agli ottavi.
Il Napoli di Sarri, che ha una rosa certamente meno profonda di quella degli inglesi, ha dalla sua il fatto di giocare forse il calcio più bello d’Europa, cosa che lo ha portato a guidare la classifica di Serie A con 8 vittorie in altrettante gare. In Champions, invece, i punti sono 3 in 2 partite, e fare un colpo all’Ethiad Stadium sarebbe forse decisivo per centrare la qualificazione, che, verosimilmente, i partenopei dovranno giocarsi con gli ucraini dello Shakhtar Donetsk.
Manchester City favorito in questa sfida, ma il Napoli può certamente dire la sua, con un Insigne, decisivo contro la Roma in campionato, in forma Champions.

 PER VEDERE LA PARTITA CLICCA QUA 



IL NAPOLI VOLA, L'INTER INSEGUE E LA JUVE CROLLA!

ANTEPRIMA 9 GIORNATA SERIE A 


 L'ottava giornata di Serie A ha dato diverse risposte anche se siamo ancora ad inizio Campionato. La Juventus incredibilmente cade in casa contro la Lazio che quest'anno sta diventando la sua bestia nera, per 2-1 con le reti di D. Costa e doppietta di Immobile, ancora fatale l'errore dal dischetto di Dybala. Il Napoli ne approfitta battendo nel altro big match la Roma in trasferta per 1-0 grazie alla rete di Insigne e si porta a +5 sulla Vecchia Signora. L'Inter fa suo il derby al 90' in una partita molto combattuta per 3-2 con tripletta di Icardi sempre più uomo chiave dei nerazzurri e reti di Suso e Bonaventura per i diavoli rossoneri. Gli uomini di Spalletti ora sono secondi scavalcando i bianconeri di Torino e a sole due lunghezze dai partenopei, mentre i rossoneri crollano al 10 posto. La 9 giornata non è da meno come interesse visto lo scontro diretto delle prime due tra Napoli ed Inter, dove tutto può succedere e voi su chi puntate? La Juventus che non può ancora perdere punti se la vedrà con gli altri bianconeri dell'Udinese e non ci saranno scusanti. Partite ostiche per Roma e Milan, dove i giallorossi faranno visita ai granata di Mihajlovic dove venderanno cara la pelle, mentre i rossoneri ospiteranno il Genoa, squadra sempre imprevedibile e capace di tutto. Ci saranno sorprese? 

lunedì 16 ottobre 2017

VERONA - BENEVENTO DIRETTA LIVE SERIE A

VERONA - BENEVENTO 16/10/2017
  ORE 20.45 SERIE A

FORMAZIONI


 Verona (4-3-3): Nicolas; Caceres, Heurtaux, Caracciolo, Fares; Romulo, Bessa, Fossati; Cerci, Pazzini, Kean. Allenatore: Fabio Pecchia


Benevento (4-3-3): Belec; Venuti, Djimsiti, Costa, Letizia; Viola, Cataldi, Memushaj; D’Alessandro; Iemmello, Lombardi. Allenatore: Marco Baroni
STATISTICHE
 L’ottava giornata di campionato si chiude con il monday night tra il Verona padrone di casa ed il Benevento. Una sorta di posticipo tra disperate, perché entrambe sono in zona retrocessione e, insieme, hanno totalizzato appena tre punti. Gli scaligeri sono terz’ultimi in classifica con tre punti, in piena zona retrocessione e sono alla ricerca della prima vittoria in questo campionato proprio come i sanniti ultimi addirittura a quota zero, unica squadra a non aver ancora conquistato un punto. Inutile dire come traballino paurosamente le panchine di Pecchia e Baroni ed uno dei due potrebbe subìre l’esonero in caso di sconfitta. Insomma, non proprio la migliore delle situazioni per una sorta di spareggio salvezzatra due formazioni che devono necessariamente invertire la rotta ed iniziare a conquistare punti ottenendo vittorie. Numeri disastrosi anche in campo offensivo e difensivo, con i campani che hanno il peggior attacco e difesa seguiti a ruota dai veneti. Tre pareggi e quattro sconfitte, fin qui, per i padroni di casa con tre reti all’attivo e 16 al passivo; due pari e tre ko nelle ultime cinque. Sette sconfitte su sette, invece, per gli ospiti con due reti all’attivo e ben 18 al passivo.  Padroni di casa con il tridente formato da Cerci, Pazzini ed il giovane Kean; in mediana Romulo, Bessa e Fossati.
 Anche i sanniti scenderanno in campo con il 4-3-3 con D’Alessandro, Iemmello e Lombardi nel tridente. Viola, Cataldi e Memushaj in mediana, mentre Ciciretti non è ancora pronto.


PER VEDERE LA PARTITA CLICCA QUA 

martedì 3 ottobre 2017

IL NAPOLI PASSA AL COMANDO IN SOLITARIA!

ANTEPRIMA 8 GIORNATA SERIE A


  
Settima giornata di Serie A fatale alla Vecchia Signora che con  il pareggio contro la Dea Bergamasca per 2-2 con reti di Bernardeschi e Higuain per i bianconeri e Caldara e Cristante per i nerazzurri cede il primo posto al Napoli di Sarri, grazie alla vittoria contro il Cagliari per 3-0 con reti di Hamsik, Mertens e Koulibaly. I partenopei adesso sono avanti di due lunghezze sui bianconeri. L'Inter di Spalletti grazie alla vittoria anche se sofferta contro il Benevento ancora a zero punti, per 2-1 con reti di Brozovic doppietta e D'alessandro, raggiunge la Juventus al secondo posto. La Lazio mantiene la quarta posizione umiliando il Sassuolo per 6-1 con reti biancocelesti di Alberto doppietta, De Vrij, Parolo doppietta e Immobile, mentre per i neroverdi la rete è stata di Berardi. La Roma nel big match contro il Milan porta a casa tre punti preziosi da San Siro vincendo per 2-0 grazie alle reti di Dzeko e Florenzi. Tempi bui per i rossoneri e mister Montella, già lontani ben nove punti dal Napoli primo, dopo solo 7 partite, panchina a rischio? L'ottava gornata regala tre big match da paura: il derby Inter - Milan, dove un altro passo falso di Montella potrebbe costare caro, Roma - Napoli, due squadre in forma dove tutto può succedere e Juventus - Lazio, dove i bianconeri sembrano favoriti e pronti a vendicare la Coppa persa. Chi avrà la meglio?

martedì 26 settembre 2017

JUVENTUS E NAPOLI VOLANO!

ANTEPRIMA 7 GIORNATA SERIE A

  Conclusa anche la 6 giornata con lo strapotere di Juventus, vincitrice nel derby contro i granata per 4-0 con le reti di Dybala doppietta, Pjanic e A. Sandro e Napoli che anche se con fatica batte in trasferta la Spal con le reti di Insigne, Callejon e Ghoulam per i partenopei e Schiattarella e Viviani per gli emiliani. L'Inter dopo l'arresto di Bologna, torna a vincere battendo in casa il Genoa per 1-0 con la rete di D'Ambrosio e mantiene così il distacco dalla due primatiste di due lunghezze. Anche la Roma fa il suo e batte l'Udinese per 3-1 con reti di Dzeko e doppietta di El Shaarawy, niente è servito il gol bianconero di Larsen. La Lazio mantiene la quarta posizione umiliando in trasferta il Verona per 3-0 con reti di Immobile doppietta e Marusic. Ed Infine il Milan che crolla in quel di Genova contro i blucerchiati per 2-0 con reti Zapata e Alvarez. Ci sarà parecchio lavoro per mister Montella visto l'avvio disastroso. La settima giornata regala alcuni match molto interessanti, su tutti sicuramente Milan - Roma dove tutto è possibile, Atalanta - Juventus dove non sarà facile per gli uomini di Allegri portare a casa i tre punti, mentre almeno sulla carta sembrano partite più abbordabili per Napoli, Inter e Lazio che incontreranno rispettivamente Cagliari, Benevento e Sassuolo.



lunedì 25 settembre 2017

L'ACCOPPIATA VINCENTE!


Quale poteva essere l'Official Major Partner del AC Milan se non il casinò online numero 1,  StarCasinò? Finalmente insieme per la stagione 2017/2018 per divertirsi puntando in alto come nessun altro. Cosa hanno fatto scegliere a Star Casinò una società gloriosa come il Milan? Sicuramente, impegno, sacrificio, gioco di squadra e divertimento sono i valori che hanno convinto un grosso partner come Star Casinò a scegliere i diavoli rossoneri, senza dimenticare i colori rosso e nero entrambi fondamentali, maglie per il Milan e nonchè i colori delle roulette online di StarCasinò. Non poteva esserci un abbinamento migliore! 
Sei un tifoso rossonero? iscriviti a Star Casinò e troverai una sorpresa riservata a te che sicuramente sarà di tuo gradimento. 
Ma diamo un pò di numeri e news dei campioni rossoneri  e vediamo se li sapevi già...  e dire: #ORALOSO
 Christian Abbiati:
Gesto scaramantico prima del derby? Vi diamo un aiuto si toccava sempre... ( non pensate male :)) provate ad indovinare e poi vedete la risposta nel sito di StarCasinò!
Il Compagno più testardo?  qui non dovrebbero esserci difficoltà...  Vi diamo un aiutino non è straniero ed è meglio non farlo arrabbiare...
La passione oltre al calcio? aiutino non sono le macchine... Buzzoole
Richiesta più strana fatta da un giocatore rossonero? aiutino qualcosa che riguarda la camera da letto.. ( e anche qui non pensate male ;))
E secondo voi Abbiati sa che il partner ufficiale e StarCasinò? qui vi diamo noi la risposta #ORALOSO
Vediamo il dietro le quinte e vediamo se tu  #ORALOSO 
Mauro Tavola partnership director a disposizione:
Primo giocatore conosciuto? aiutino Gianni R..
Nella storia del Milan? aiutino Daniele M...
Gesto scaramantico? aiutino un  brindisi con...
Diamo i numeri con Vittorio Mentana direttore di Milanello:
Quante persone lavorano a Milanello? aiutino tra 60 e 70.. 
Da quanti giorni Vittorio lavora al Milan?.. qui è dura.. aiutino 712... manca il numero finale..
Quante volte viene tagliato il campo a settimana? senza aiutino.. :))
Il momento più bello a Milanello? aiutino.. la sera del 30/05/200... ?
Per tutte le risposte CLICCA QUA e poi potrai dire #ORALOSO 

O vai direttamente qua:


  
Per tutte le altre news vedi il VIDEO






lunedì 18 settembre 2017

SARA' UNA CORSA A TRE?

ANTEPRIMA 5 GIORNATA SERIE A 


 La quarta giornata ha consolidato lo strapotere delle tre big, Juventus, Napoli ed Inter. Presto per dirlo ma le tre capoliste stanno facendo vedere grandi cose, da chiedersi chi continuerà con questo trend positivo e chi cederà. La Juventus liquida in quel di Sassuolo, i neroverdi per 3-1 con la tripletta di Dybala ormai diventato pedina fondamentale per mister Allegri e sempre più top player. Se si ferma lui la Juve stenta ce poco da dire anche se ovviamente essendo una squadra di campioni il solo Dybala non basta ma è diventato fondamentale. Il Napoli umilia davanti al proprio pubblico il povero neopromosso Benevento per 6-0, grazie alle reti di Mertens tripletta anche lui uomo chiave per mister Sarri, Insigne, Allan e Callejon. Il Benevento unica squadra a 0 punti che sta pagando a caro prezzo il salto di categoria. L'Inter in anticipo fa secco il Crotone per 2-0 con reti di Skriniar e Perisic, anche se con molta sofferenza visto che la prima rete è arrivata al 82'. La Roma annienta il Verona per 3-0  con le reti di Nainggolan e doppietta Dzeko. Considerando una partita da recuperare i giallorossi salvo amnesie dovrebbero dar testa alle tre capoliste. Il Milan dopo la figuraccia contro la Lazio, si riprende e batte anche se di misura l'Udinese per 2-1, grazie a una doppietta di Kalinic, uomo che sarà fondamentale per le reti rossonere, niente è servito il pareggio momentaneo di Lasagna. La Lazio resta la prima inseguitrice del trio capolista grazie alla vittoria da partita da playstation contro il Genoa per 3-2, grazie alle reti per i biancocelesti di Bastos e Immobile doppietta, uomo simbolo ormai di questa Lazio mentre per grifoni non è bastata la doppietta di Pellegri. La quinta giornata regala un big match tra Lazio e Napoli dove si vedrà lo stato di forma delle due essendo una partita aperta a qualsiasi risultato. Altro match interessante sarà Juventus-Fiorentina essendo una partita sempre molto sentita per le due tifoserie. L'Inter andrà in quel di Bologna e avrà l'obbligo dei tre punti se vuole mantenere il primato, mentre la Roma andrà a far visita al Benevento, squadra al momento abbattuta ma che darà tutto per conquistare i primi punti. Infine Milan - Spal dove tutto sembra facile ma che facile potrebbe non esserlo.