PRODOTTI BIO

venerdì 22 settembre 2017

BAYERN MONACO - WOLFSBURG DIRETTA LIVE BUNDESLIGA

BAYERN MONACO - WOLFSBURG 22/09/2017
  ORE 20.30 BUNDESLIGA 




FORMAZIONI

 Bayern Monaco (4-2-3-1): Ulreich; Boateng, Sule, Hummles, Rafinha; Vidal, Rudy; Ribery, Muller, James Rodriguez; Lewandowski.


Wolfsburg (4-2-3-1): Casteels; Verhaegh, Knoche, Uduokhai, Gerhardt; Guilavogui, Arnold; Malli, Didavi, Ntep; Origi.



STATISTICHE


Bayern Monaco-Wolfsburg: è una Bundesliga no-stop con la quinta giornata subito agli archivi perché è già tempo di pensare al sesto turno, aperto nell’anticipo consueto del venerdì sera dal Bayern Monaco di Carlo Ancelotti. I campioni di Germania in carica affrontano il Wolfsburg reduce da due punti nelle ultime tre giornate, con uno stato di forma tutt’altro che eccellente; un buon segno per i bavaresi reduci da due vittorie consecutive e decisi a non fermarsi, ottenendo quanti più punti possibile per cancellare l’onta della sconfitta contro l’Hoffenheim giunta alla terza di campionato.
Tanti gli assenti ambo le parti per infortunio; mancheranno Neuer, Bernat, Alaba e Robben in casa Bayern, mentre nel club della Volkswagen saranno out Brooks, Bruma, Hinds, Tisserand e, soprattutto, Blaszczykowski e Mario Gomez. Quattro vittorie ed un ko, fin qui, per i bavaresi con 12 gol segnati e tre incassati; un successo, due pareggi e due sconfitte per gli ospiti con tre reti all’attivo e sei al passivo.
QUI BAYERN MONACO – Possibile ampio turn over rispetto alla gara infrasettimanale. Dovrebbero tornare dal 1′ Boateng, Hummels, Vidal e Ribery a discapito di Kimmich, Javi Martinez, Tolisso e Coman. Nel 4-2-3-1 classico, Lewandowski l’unica punta con Ribery, Muller e James Rodriguez alle spalle.
QUI WOLFSBURG – Dovrebbe essere confermata, in casa Wolfsburg, la formazione che ha pareggiato con il Werder Brema con il solo ingresso di Guilavogui al posto di Camacho in mediana. Nel 4-2-3-1, Origi l’unica punta.
PER VEDERE LA PARTITA CLICCA QUA 

 BAYERN MONACO - WOLFSBURG

lunedì 18 settembre 2017

SARA' UNA CORSA A TRE?

ANTEPRIMA 5 GIORNATA SERIE A 


 La quarta giornata ha consolidato lo strapotere delle tre big, Juventus, Napoli ed Inter. Presto per dirlo ma le tre capoliste stanno facendo vedere grandi cose, da chiedersi chi continuerà con questo trend positivo e chi cederà. La Juventus liquida in quel di Sassuolo, i neroverdi per 3-1 con la tripletta di Dybala ormai diventato pedina fondamentale per mister Allegri e sempre più top player. Se si ferma lui la Juve stenta ce poco da dire anche se ovviamente essendo una squadra di campioni il solo Dybala non basta ma è diventato fondamentale. Il Napoli umilia davanti al proprio pubblico il povero neopromosso Benevento per 6-0, grazie alle reti di Mertens tripletta anche lui uomo chiave per mister Sarri, Insigne, Allan e Callejon. Il Benevento unica squadra a 0 punti che sta pagando a caro prezzo il salto di categoria. L'Inter in anticipo fa secco il Crotone per 2-0 con reti di Skriniar e Perisic, anche se con molta sofferenza visto che la prima rete è arrivata al 82'. La Roma annienta il Verona per 3-0  con le reti di Nainggolan e doppietta Dzeko. Considerando una partita da recuperare i giallorossi salvo amnesie dovrebbero dar testa alle tre capoliste. Il Milan dopo la figuraccia contro la Lazio, si riprende e batte anche se di misura l'Udinese per 2-1, grazie a una doppietta di Kalinic, uomo che sarà fondamentale per le reti rossonere, niente è servito il pareggio momentaneo di Lasagna. La Lazio resta la prima inseguitrice del trio capolista grazie alla vittoria da partita da playstation contro il Genoa per 3-2, grazie alle reti per i biancocelesti di Bastos e Immobile doppietta, uomo simbolo ormai di questa Lazio mentre per grifoni non è bastata la doppietta di Pellegri. La quinta giornata regala un big match tra Lazio e Napoli dove si vedrà lo stato di forma delle due essendo una partita aperta a qualsiasi risultato. Altro match interessante sarà Juventus-Fiorentina essendo una partita sempre molto sentita per le due tifoserie. L'Inter andrà in quel di Bologna e avrà l'obbligo dei tre punti se vuole mantenere il primato, mentre la Roma andrà a far visita al Benevento, squadra al momento abbattuta ma che darà tutto per conquistare i primi punti. Infine Milan - Spal dove tutto sembra facile ma che facile potrebbe non esserlo.


lunedì 11 settembre 2017

JUVENTUS, NAPOLI ED INTER A PUNTEGGIO PIENO!

ANTEPRIMA 4 GIORNATA SERIE A 
La terza giornata si è conclusa con 3 squadre a punteggio pieno, Juventus, Napoli ed Inter. Se si poteva scommetere su Juventus e Napoli di certo cerano i dubbi sui nerazzurri e invece la squadra di Spalletti è partita con il piede giusto battendo Fiorentina, Roma e Spal. La Juventus annienta il Chievo con un secco 3-0 con le reti di Hetemaj autorete, Higuain e Dybala idem per il Napoli che a Bologna ne rifila tre con Callejon, Mertens e Zielinski. L'Inter invece si sbarazza della neopromossa Spal per 2-0 con reti di Icardi e Perisic. Delude il Milan che si fa umiliare dalla Lazio per 4-1 con reti di Immobile tripletta, Alberto e gol bandiera rossonera di Montolivo. Se la nuova dirigenza cinese del Milan pensava bastasse i diversi acquisti effettuati, evidentemente si sbagliava di grosso. Sampdoria e Roma partita sospesa in anticipo a data da destinarsi per maltempo anche se si poteva valutare le condizioni climatiche al momento della partita. In fondo alla classifica troviamo il Benevento con 0 punti evidentemente sta pagando la serie massima ma avrà tutto il tempo per recuperare. La quarta giornata non vede partite clou ma comunque partite interessanti come Sassuolo - Juventus, Cotone - Inter, Roma - Verona, Napoli - Benevento, Milan - Udinese e Genoa - Lazio. 
Sorprese in arrivo?
loading...

lunedì 28 agosto 2017

VAR GIA' NON FUNZIONA PIU'?

ANTEPRIMA 3 GIORNATA SERIE A 
Solo alla seconda giornata è gia cominciano le polemiche, se si pensava che il VAR potesse risolvere tutto ci si sbagliava di grosso. Vedi Genoa - Juventus, Inter - Roma e Milan - Cagliari. Non si poteva neanche pretendere che tutto potesse funzionare alla perfezione. Gli arbitri dovranno capire bene come utilizzarlo in modo da diminuire sempre più le critiche e non passare per quelli che lo utilizzano quando gli pare. Visto che in Italia siamo sempre tutti bravi a lamentarci e criticare.
La seconda giornata è stata interessante per diversi fattori. Il primo per il big match tra Roma - Inter dove i nerazzurri del ex mister Spalletti hanno fatto il colpaccio battendo la Lupa per 3-1 grazie alle reti di Icardi doppietta e Vecino per i nerazzurri e Dzeko per i giallorossi.  La Roma è stata sfortunata visto i tre legni presi e senza contare un episodio dubbio non rivisto dal Var. L'Inter invece partita alla grande con un super Icardi e un mister che sembra aver trovato l'inquadratura giusta. Sarà l'anno buono? Altra partita da cardiopalma è stata Genoa - Juventus vinta dai bianconeri per 4-2. Ma quanta sofferenza per i bianconeri visto l'iniziale 2-0 genoano con le reti di Pjanic autogol e Galabinov. Poi tutto si è aggiustato con l'orgoglio dei bianconeri che con le reti di Dybala tripletta e Cuadrado portano a casa i tre punti. Anche il Napoli non scherza  e si sbarazza dell'Atalanta per 3-1 nonostante il vantaggio bergamasco di Cristante. Poi con le reti di Zielinski, Mertens e Rog portano a casa il bottino pieno. Il Milan fatica ma porta a casa i tre punti battendo il Cagliari per 2-1 con le reti di Cutrone e Suso per i diavoli e momentaneo pareggio di Pedro per i sardi. Le big a parte la Roma, sono tutte in testa, sarà un campionato combattuto fino alla fine? La terza giornata regala il big match Lazio - Milan dove si potrà avere qualche indizio in più sulle due squadre visto l'avvio non esaltante della Lazio fermata alla prima dalla Spal e il Milan che anche se a punteggio pieno fatica ad imporre il proprio gioco nonostante la preparazione anticipata per i preliminari di Europa League. Altre partite interessanti saranno Sampdoria - Roma dove i blucerchiati sono partiti alla grande con due vittorie e non sarà facile per i giallorossi portare a casa i tre punti. Bologna - Napoli dove non ci dovrebbero essere grossi problemi per gli uomini di Sarri, Inter - Spal dove i nerazzurri non dovranno prenderla sottogamba visto il grande avvio degli emiliani, tre punti contro l'Udinese e un pareggio in trasferta contro la Lazio. Si conclude Juventus - Chievo dove sulla carta sembra tutto facile ma che mai lo è.


loading...

martedì 22 agosto 2017

CIAK SI INIZIA, LE BIG BUONA LA PRIMA!

ANTEPRIMA 2 GIORNATA SERIE A 


Iniziato il Campionato di Serie A senza nessuna sorpresa per le big ma con una grande novità, l'introduzione del VAR, la moviola in campo dove l'arbitro chiamato dai suoi assistenti in episodi dubbi può verificare attraverso un monitor l'azione dubbia. Dopo molti anni finalmente qualcosa è cambiato e forse grazie a questa innovazione le polemiche diminuiranno e non si parlerà più di partite rubate. Almeno si spera. Neanche farlo a posta è già alla prima giornata il VAR è stato introdotto proprio contro la Juventus spesso criticata di favori arbitrali. L'episodio risale al 37' del primo tempo dove un intervento di Alex Sandro nella propria area di rigore, ai danni di Farias causava un netto fallo da rigore non visto dall'arbitro. L'intervento si concluse con un nulla di fatto, ma dopo la segnalazione degli adetti al VAR, l'arbitro Maresca attraverso un monitor rivede l'azione e concede giustamente il calcio di rigore dove lo stesso Farias calcia ma un grande Buffon respinge. L'episodio accaduto sul 1-0 per la Vecchia Signora poteva cambiare le sorti della partita o se non altro rendere diffcile il proseguo della partita per i bianconeri. La partita poi si conclude con un netto 3-0 per i bianconeri con le reti di Mandzukic, Dybala e Higuain. Vittoria meritata e grazie alla nuova innovazione introdotta senza polemiche al seguito. Le altre big non sono da meno sul risultato, il Napoli passeggia a Verona battendola per 3-1 con reti di Souprayen autogol, Milik e Ghoulam inutile il gol bandiera veneta di Pazzini. Non da meno le milanesi che anche a sua volta ne fanno 3. Il Milan demolisce il Crotone in trasferta per 3-0 con reti di Kessie, Cutrone e Suso mentre l'Inter sempre con un 3-0 in casa annienta la Fiorentina priva ormai di tutti i suoi big. Le reti sono state di Icardi doppietta e Perisic. L'unica a faticare delle big che tra l'altro aveva anche l'impegno più arduo è la Roma che di misura batte l'Atalanta in quel di Bergamo per 1-0 con rete del neo acquisto Kolarov ma quanta sofferenza per gli uomini di Di Francesco. Da segnalare infine l'ottimo pareggio della neo promossa Spal in trasferta contro la Lazio per 0-0. La 2° giornata vede già un big match tra Roma ed Inter, dove tutto è possibile. Da non tralasciare Genoa - Juventus, campo insidioso per la Vecchia Signora, Napoli - Atalanta, dove i partenopei dovranno sudare parecchio per portare a casa i tre punti e Milan - Cagliari dove si vedrà lo stato di forma dei diavoli rossoneri avvantaggiati per la preparazione già avviata per l'Europa League. Ci saranno sorprese?
loading...

sabato 19 agosto 2017

SARA' ANCORA JUVENTUS?

ANTEPRIMA 1 GIORNATA SERIE A 

Siamo già arrivati all'inizio del campionato, dopo un calciomercato non entusiasmante a parte Milan e Juventus, con pochi colpi interessanti. Sarà la solita Juve a farla da padrona o ci saranno rivali all'altezza? Sulla carta a parte il Milan che aveva l'obbligo di rivoluzionare la rosa e l'ha fatto grazie agli acquisti di due top player, Biglia e Bonucci e a qualche giovane interessante come Andrè Silva, non ci sono stati grossi acquisti da parte delle probabili pretendenti allo scudetto di Roma e Napoli. L'Inter un pò meglio di Roma e Napoli se non altro per l'ennesimo cambio di allenatore con il neo Spalletti, uomo esperto e adatto ad uno spogliatoio problematico come quello nerazzurro e l'acquisto interessante di Borja Valero. La Juve si è ulteriormente rafforzata in avanti grazie agli acquisti di Matuidi, Bernardeschi, Douglas Costa, mentre dietro desta qualche problema visto l'addio di Bonucci e l'arrivo solo di De Sciglio. Non possiamo che sperare in un campionato sempre più combattivo su tutti i fronti magari fino all'ultima giornata. Intanto augurandovi un buon campionato, diamo il benvenuto in serie A al Benevento, Verona e Spal. 
Alle ore 18 il primo anticipo dove la Vecchia Signora ospiterà il Cagliari e in serata il Napoli farà visita al Verona, mentre la domenica la Roma avrà un impegno non facile a Bergamo contro la Dea nerazzurra, il Milan farà visita al Crotone e l'Inter ospiterà la Fiorentina. Ci saranno sorprese già alla prima? 





loading...

mercoledì 19 luglio 2017

STAR SIXES IL PRIMO TORNEO DELLE LEGGENDE DEL CALCIO MONDIALE

 Vi siete persi il torneo Star Sixes delle leggende del Calcio? Niente paura grazie al partnership StarCasinò potete riviverle tutte. Il torneo prima edizione si è giocato Al Arena di Londra il 13-16 luglio con 12 nazioni tra cui la nostra Italia capitanata da Alex Del Piero, il Brasile di Rivaldo e Roberto Carlos, la Francia di Djorkaeff e Pires, l'Inghilterra di Gerard, la Spagna di Puyol, la Germania di Ballack, il Portogallo di Deco e Couto, la Danimarca di  Chris Sorensen e senza dimenticare la Nigeria di Okocha. E' stato un torneo favoloso dove si è rivissuto il calcio dei vecchi tempi e dei campioni rimasti sempre nei nostri cuori. Su Star Casinò potete rivedere le immagini, interviste a i giocatori più grandi di sempre. Vi lasciamo rivivere le migliori sfide e senza svelarvi il vincitore del torneo in modo da gustarvelo al meglio momento per momento!


credits  @STARCASINO







Buzzoole