PRODOTTI BIO

venerdì 22 settembre 2017

BAYERN MONACO - WOLFSBURG DIRETTA LIVE BUNDESLIGA

BAYERN MONACO - WOLFSBURG 22/09/2017
  ORE 20.30 BUNDESLIGA 




FORMAZIONI

 Bayern Monaco (4-2-3-1): Ulreich; Boateng, Sule, Hummles, Rafinha; Vidal, Rudy; Ribery, Muller, James Rodriguez; Lewandowski.


Wolfsburg (4-2-3-1): Casteels; Verhaegh, Knoche, Uduokhai, Gerhardt; Guilavogui, Arnold; Malli, Didavi, Ntep; Origi.



STATISTICHE


Bayern Monaco-Wolfsburg: è una Bundesliga no-stop con la quinta giornata subito agli archivi perché è già tempo di pensare al sesto turno, aperto nell’anticipo consueto del venerdì sera dal Bayern Monaco di Carlo Ancelotti. I campioni di Germania in carica affrontano il Wolfsburg reduce da due punti nelle ultime tre giornate, con uno stato di forma tutt’altro che eccellente; un buon segno per i bavaresi reduci da due vittorie consecutive e decisi a non fermarsi, ottenendo quanti più punti possibile per cancellare l’onta della sconfitta contro l’Hoffenheim giunta alla terza di campionato.
Tanti gli assenti ambo le parti per infortunio; mancheranno Neuer, Bernat, Alaba e Robben in casa Bayern, mentre nel club della Volkswagen saranno out Brooks, Bruma, Hinds, Tisserand e, soprattutto, Blaszczykowski e Mario Gomez. Quattro vittorie ed un ko, fin qui, per i bavaresi con 12 gol segnati e tre incassati; un successo, due pareggi e due sconfitte per gli ospiti con tre reti all’attivo e sei al passivo.
QUI BAYERN MONACO – Possibile ampio turn over rispetto alla gara infrasettimanale. Dovrebbero tornare dal 1′ Boateng, Hummels, Vidal e Ribery a discapito di Kimmich, Javi Martinez, Tolisso e Coman. Nel 4-2-3-1 classico, Lewandowski l’unica punta con Ribery, Muller e James Rodriguez alle spalle.
QUI WOLFSBURG – Dovrebbe essere confermata, in casa Wolfsburg, la formazione che ha pareggiato con il Werder Brema con il solo ingresso di Guilavogui al posto di Camacho in mediana. Nel 4-2-3-1, Origi l’unica punta.
PER VEDERE LA PARTITA CLICCA QUA 

 BAYERN MONACO - WOLFSBURG

lunedì 18 settembre 2017

SARA' UNA CORSA A TRE?

ANTEPRIMA 5 GIORNATA SERIE A 


 La quarta giornata ha consolidato lo strapotere delle tre big, Juventus, Napoli ed Inter. Presto per dirlo ma le tre capoliste stanno facendo vedere grandi cose, da chiedersi chi continuerà con questo trend positivo e chi cederà. La Juventus liquida in quel di Sassuolo, i neroverdi per 3-1 con la tripletta di Dybala ormai diventato pedina fondamentale per mister Allegri e sempre più top player. Se si ferma lui la Juve stenta ce poco da dire anche se ovviamente essendo una squadra di campioni il solo Dybala non basta ma è diventato fondamentale. Il Napoli umilia davanti al proprio pubblico il povero neopromosso Benevento per 6-0, grazie alle reti di Mertens tripletta anche lui uomo chiave per mister Sarri, Insigne, Allan e Callejon. Il Benevento unica squadra a 0 punti che sta pagando a caro prezzo il salto di categoria. L'Inter in anticipo fa secco il Crotone per 2-0 con reti di Skriniar e Perisic, anche se con molta sofferenza visto che la prima rete è arrivata al 82'. La Roma annienta il Verona per 3-0  con le reti di Nainggolan e doppietta Dzeko. Considerando una partita da recuperare i giallorossi salvo amnesie dovrebbero dar testa alle tre capoliste. Il Milan dopo la figuraccia contro la Lazio, si riprende e batte anche se di misura l'Udinese per 2-1, grazie a una doppietta di Kalinic, uomo che sarà fondamentale per le reti rossonere, niente è servito il pareggio momentaneo di Lasagna. La Lazio resta la prima inseguitrice del trio capolista grazie alla vittoria da partita da playstation contro il Genoa per 3-2, grazie alle reti per i biancocelesti di Bastos e Immobile doppietta, uomo simbolo ormai di questa Lazio mentre per grifoni non è bastata la doppietta di Pellegri. La quinta giornata regala un big match tra Lazio e Napoli dove si vedrà lo stato di forma delle due essendo una partita aperta a qualsiasi risultato. Altro match interessante sarà Juventus-Fiorentina essendo una partita sempre molto sentita per le due tifoserie. L'Inter andrà in quel di Bologna e avrà l'obbligo dei tre punti se vuole mantenere il primato, mentre la Roma andrà a far visita al Benevento, squadra al momento abbattuta ma che darà tutto per conquistare i primi punti. Infine Milan - Spal dove tutto sembra facile ma che facile potrebbe non esserlo.


lunedì 11 settembre 2017

JUVENTUS, NAPOLI ED INTER A PUNTEGGIO PIENO!

ANTEPRIMA 4 GIORNATA SERIE A 
La terza giornata si è conclusa con 3 squadre a punteggio pieno, Juventus, Napoli ed Inter. Se si poteva scommetere su Juventus e Napoli di certo cerano i dubbi sui nerazzurri e invece la squadra di Spalletti è partita con il piede giusto battendo Fiorentina, Roma e Spal. La Juventus annienta il Chievo con un secco 3-0 con le reti di Hetemaj autorete, Higuain e Dybala idem per il Napoli che a Bologna ne rifila tre con Callejon, Mertens e Zielinski. L'Inter invece si sbarazza della neopromossa Spal per 2-0 con reti di Icardi e Perisic. Delude il Milan che si fa umiliare dalla Lazio per 4-1 con reti di Immobile tripletta, Alberto e gol bandiera rossonera di Montolivo. Se la nuova dirigenza cinese del Milan pensava bastasse i diversi acquisti effettuati, evidentemente si sbagliava di grosso. Sampdoria e Roma partita sospesa in anticipo a data da destinarsi per maltempo anche se si poteva valutare le condizioni climatiche al momento della partita. In fondo alla classifica troviamo il Benevento con 0 punti evidentemente sta pagando la serie massima ma avrà tutto il tempo per recuperare. La quarta giornata non vede partite clou ma comunque partite interessanti come Sassuolo - Juventus, Cotone - Inter, Roma - Verona, Napoli - Benevento, Milan - Udinese e Genoa - Lazio. 
Sorprese in arrivo?
loading...

lunedì 28 agosto 2017

VAR GIA' NON FUNZIONA PIU'?

ANTEPRIMA 3 GIORNATA SERIE A 
Solo alla seconda giornata è gia cominciano le polemiche, se si pensava che il VAR potesse risolvere tutto ci si sbagliava di grosso. Vedi Genoa - Juventus, Inter - Roma e Milan - Cagliari. Non si poteva neanche pretendere che tutto potesse funzionare alla perfezione. Gli arbitri dovranno capire bene come utilizzarlo in modo da diminuire sempre più le critiche e non passare per quelli che lo utilizzano quando gli pare. Visto che in Italia siamo sempre tutti bravi a lamentarci e criticare.
La seconda giornata è stata interessante per diversi fattori. Il primo per il big match tra Roma - Inter dove i nerazzurri del ex mister Spalletti hanno fatto il colpaccio battendo la Lupa per 3-1 grazie alle reti di Icardi doppietta e Vecino per i nerazzurri e Dzeko per i giallorossi.  La Roma è stata sfortunata visto i tre legni presi e senza contare un episodio dubbio non rivisto dal Var. L'Inter invece partita alla grande con un super Icardi e un mister che sembra aver trovato l'inquadratura giusta. Sarà l'anno buono? Altra partita da cardiopalma è stata Genoa - Juventus vinta dai bianconeri per 4-2. Ma quanta sofferenza per i bianconeri visto l'iniziale 2-0 genoano con le reti di Pjanic autogol e Galabinov. Poi tutto si è aggiustato con l'orgoglio dei bianconeri che con le reti di Dybala tripletta e Cuadrado portano a casa i tre punti. Anche il Napoli non scherza  e si sbarazza dell'Atalanta per 3-1 nonostante il vantaggio bergamasco di Cristante. Poi con le reti di Zielinski, Mertens e Rog portano a casa il bottino pieno. Il Milan fatica ma porta a casa i tre punti battendo il Cagliari per 2-1 con le reti di Cutrone e Suso per i diavoli e momentaneo pareggio di Pedro per i sardi. Le big a parte la Roma, sono tutte in testa, sarà un campionato combattuto fino alla fine? La terza giornata regala il big match Lazio - Milan dove si potrà avere qualche indizio in più sulle due squadre visto l'avvio non esaltante della Lazio fermata alla prima dalla Spal e il Milan che anche se a punteggio pieno fatica ad imporre il proprio gioco nonostante la preparazione anticipata per i preliminari di Europa League. Altre partite interessanti saranno Sampdoria - Roma dove i blucerchiati sono partiti alla grande con due vittorie e non sarà facile per i giallorossi portare a casa i tre punti. Bologna - Napoli dove non ci dovrebbero essere grossi problemi per gli uomini di Sarri, Inter - Spal dove i nerazzurri non dovranno prenderla sottogamba visto il grande avvio degli emiliani, tre punti contro l'Udinese e un pareggio in trasferta contro la Lazio. Si conclude Juventus - Chievo dove sulla carta sembra tutto facile ma che mai lo è.


loading...

martedì 22 agosto 2017

CIAK SI INIZIA, LE BIG BUONA LA PRIMA!

ANTEPRIMA 2 GIORNATA SERIE A 


Iniziato il Campionato di Serie A senza nessuna sorpresa per le big ma con una grande novità, l'introduzione del VAR, la moviola in campo dove l'arbitro chiamato dai suoi assistenti in episodi dubbi può verificare attraverso un monitor l'azione dubbia. Dopo molti anni finalmente qualcosa è cambiato e forse grazie a questa innovazione le polemiche diminuiranno e non si parlerà più di partite rubate. Almeno si spera. Neanche farlo a posta è già alla prima giornata il VAR è stato introdotto proprio contro la Juventus spesso criticata di favori arbitrali. L'episodio risale al 37' del primo tempo dove un intervento di Alex Sandro nella propria area di rigore, ai danni di Farias causava un netto fallo da rigore non visto dall'arbitro. L'intervento si concluse con un nulla di fatto, ma dopo la segnalazione degli adetti al VAR, l'arbitro Maresca attraverso un monitor rivede l'azione e concede giustamente il calcio di rigore dove lo stesso Farias calcia ma un grande Buffon respinge. L'episodio accaduto sul 1-0 per la Vecchia Signora poteva cambiare le sorti della partita o se non altro rendere diffcile il proseguo della partita per i bianconeri. La partita poi si conclude con un netto 3-0 per i bianconeri con le reti di Mandzukic, Dybala e Higuain. Vittoria meritata e grazie alla nuova innovazione introdotta senza polemiche al seguito. Le altre big non sono da meno sul risultato, il Napoli passeggia a Verona battendola per 3-1 con reti di Souprayen autogol, Milik e Ghoulam inutile il gol bandiera veneta di Pazzini. Non da meno le milanesi che anche a sua volta ne fanno 3. Il Milan demolisce il Crotone in trasferta per 3-0 con reti di Kessie, Cutrone e Suso mentre l'Inter sempre con un 3-0 in casa annienta la Fiorentina priva ormai di tutti i suoi big. Le reti sono state di Icardi doppietta e Perisic. L'unica a faticare delle big che tra l'altro aveva anche l'impegno più arduo è la Roma che di misura batte l'Atalanta in quel di Bergamo per 1-0 con rete del neo acquisto Kolarov ma quanta sofferenza per gli uomini di Di Francesco. Da segnalare infine l'ottimo pareggio della neo promossa Spal in trasferta contro la Lazio per 0-0. La 2° giornata vede già un big match tra Roma ed Inter, dove tutto è possibile. Da non tralasciare Genoa - Juventus, campo insidioso per la Vecchia Signora, Napoli - Atalanta, dove i partenopei dovranno sudare parecchio per portare a casa i tre punti e Milan - Cagliari dove si vedrà lo stato di forma dei diavoli rossoneri avvantaggiati per la preparazione già avviata per l'Europa League. Ci saranno sorprese?
loading...

sabato 19 agosto 2017

SARA' ANCORA JUVENTUS?

ANTEPRIMA 1 GIORNATA SERIE A 

Siamo già arrivati all'inizio del campionato, dopo un calciomercato non entusiasmante a parte Milan e Juventus, con pochi colpi interessanti. Sarà la solita Juve a farla da padrona o ci saranno rivali all'altezza? Sulla carta a parte il Milan che aveva l'obbligo di rivoluzionare la rosa e l'ha fatto grazie agli acquisti di due top player, Biglia e Bonucci e a qualche giovane interessante come Andrè Silva, non ci sono stati grossi acquisti da parte delle probabili pretendenti allo scudetto di Roma e Napoli. L'Inter un pò meglio di Roma e Napoli se non altro per l'ennesimo cambio di allenatore con il neo Spalletti, uomo esperto e adatto ad uno spogliatoio problematico come quello nerazzurro e l'acquisto interessante di Borja Valero. La Juve si è ulteriormente rafforzata in avanti grazie agli acquisti di Matuidi, Bernardeschi, Douglas Costa, mentre dietro desta qualche problema visto l'addio di Bonucci e l'arrivo solo di De Sciglio. Non possiamo che sperare in un campionato sempre più combattivo su tutti i fronti magari fino all'ultima giornata. Intanto augurandovi un buon campionato, diamo il benvenuto in serie A al Benevento, Verona e Spal. 
Alle ore 18 il primo anticipo dove la Vecchia Signora ospiterà il Cagliari e in serata il Napoli farà visita al Verona, mentre la domenica la Roma avrà un impegno non facile a Bergamo contro la Dea nerazzurra, il Milan farà visita al Crotone e l'Inter ospiterà la Fiorentina. Ci saranno sorprese già alla prima? 





loading...

mercoledì 19 luglio 2017

STAR SIXES IL PRIMO TORNEO DELLE LEGGENDE DEL CALCIO MONDIALE

 Vi siete persi il torneo Star Sixes delle leggende del Calcio? Niente paura grazie al partnership StarCasinò potete riviverle tutte. Il torneo prima edizione si è giocato Al Arena di Londra il 13-16 luglio con 12 nazioni tra cui la nostra Italia capitanata da Alex Del Piero, il Brasile di Rivaldo e Roberto Carlos, la Francia di Djorkaeff e Pires, l'Inghilterra di Gerard, la Spagna di Puyol, la Germania di Ballack, il Portogallo di Deco e Couto, la Danimarca di  Chris Sorensen e senza dimenticare la Nigeria di Okocha. E' stato un torneo favoloso dove si è rivissuto il calcio dei vecchi tempi e dei campioni rimasti sempre nei nostri cuori. Su Star Casinò potete rivedere le immagini, interviste a i giocatori più grandi di sempre. Vi lasciamo rivivere le migliori sfide e senza svelarvi il vincitore del torneo in modo da gustarvelo al meglio momento per momento!


credits  @STARCASINO







Buzzoole

lunedì 29 maggio 2017

GLI ULTIMI SUPERSTITI E LE ULTIME VITTIME!

RESOCONTO FINALE SERIE A 






 La 38 giornata ed ultima di Serie A era interessante per due traguardi, la lotta salvezza tra Crotone ed Empoli e il secondo posto tra Roma e Napoli valevole per il passaggio diretto alla Champions. Per la lotta salvezza si salva quasi incredibilmente il Crotone non solo per la vittoria sulla Lazio per 3-1 con le reti di Nalini doppietta e Falcinelli per i calabresi e Immobile per i laziali ma sopratutto per l'incredibile sconfitta dell'Empoli nel campo del già retrocesso Palermo per 2-1 con reti di Nestorovki e  Herinque per i siciliani e Krunic per i toscani. Il Crotone dato per retrocesso già da mesi compie praticamente un miracolo rimontando l'impossibile ai danni dell'Empoli che invece si dovrà mangiare le mani e non solo per come ha buttato al vento la massima serie. Per il secondo posto invece niente sorprese, la Roma mantiene il punto di vantaggio sui partenopei battendo per 3-2 in casa il già salvo Genoa anche se con parecchi brividi, qualificandosi solo al 91 con gol di Perotti, dopo che le altre reti erano state di Dzeko e De Rossi per i giallorossi e Pellegrini e Lazovic per i rossoblu. La vera squadra rivelazione di questo campionato è stata sicuramente l'Atalanta che non si accontenta del 5 posto ma ne approfitta della sconfitta della Lazio, battendo il Chievo per 1-0 con rete di Gomez, e sorpassa gli stessi laziali conquistando un incredibile 4 posto e meritandosi la qualificazione in Europa League. La Juventus fa il suo a Bologna vincendo per 2-1 con reti di Taider per i rossoblu mentre per i bianconeri ci pensano Dybala e il giovane Kean. La squadra ad aver più deluso è l'Inter che nonostante tutti i soldi spesi non riesce a centrare nessun obiettivo e si consola con la vittoria contro l'Udinese per 5-2 con reti di Eder dopietta, Perisic, Brozovic e autorete di Angella per i nerazzurri mentre per i friulani segnano Balic e Zapata. Il Milan altra squadra ad aver deluso anche se centra i preliminari di Europa League, cade a Cagliari per 2-1 con reti di Pedro e Pisacane per i sardi e Lapadula per i rossoneri. I verdetti finali: Juventus Campione d'Italia e qualificata in Champions, Roma qualificata in Champions, Napoli preliminari Champions, Atalanta e Lazio in Europa League, Milan preliminari Europa League, Empoli, Palermo e Pescara salutano la Serie A. Rimane la finale di Champions tra Juventus - Real Madrid, dove nessun juventino al momento osa nominare il T......E

loading...

lunedì 22 maggio 2017

E SCUDETTO SIA!

ANTEPRIMA 38 GIORNATA SERIE A 
 La Juventus come ci si aspettava ha ottenuto il 6 scudetto consecutivo, battendo il povero Crotone per 3-0 con le reti di Mandzukic, Dybala e A. Sandro, dopo pochi giorni dalla conquista della Coppa Italia ai danni della Lazio. Stagione perfetta per la Vecchia Signora fino a qui. Adesso rimane la finale Champions per coronare un sogno. Sarà triplete? D'altro canto il Crotone nonostante la sconfitta può ancora sperare nella salvezza nonostante manchi solo una giornata, grazie alla vittoria dell'Atalanta in trasferta contro l' Empoli per 1-0 con la rete di Gomez. I punti di distacco tra i toscani e Calabresi rimane di un solo punto. Chi resterà in Serie A? Intanto l'Atalanta con la vittoria sui calabresi consolida il suo 5 posto e quindi la qualificazione in Europa League dove nessuno ormai può portarglielo via. Un sogno che si avvera. La Roma battendo il Chievo nell'anticipo in una partita di playstation per 5-3 con le doppiette di El Shaarawy e di Salah e la rete di Dzeko, mentre non sono bastate le 3 reti venete di Castro e Inglese doppietta, consolida il suo secondo posto ma non ancora sicuro visto il Napoli sempre in agguato a solo un punto di distacco. Il Napoli appunto resta in corsa per il secondo posto grazie alla vittoria sulla Fiorentina per 4-1 con reti di Koulibaly, Insigne e doppietta di Mertens per i partenopei e gol bandiera di Ilicic per i viola, giocandosi così tutto all'ultima giornata per evitare i preliminari di Champions sempre fastidiosi. La Lazio resta al quarto posto, certa della qualificazione in Europa League, nonostante la sconfitta in una partita inutile contro l'Inter, perdendo per 3-1 con le reti di Keita, Andreolli, autorete di Hoedt e Eder. Il Milan salva la stagione si fa per dire qualificandosi ai preliminari di Europa League grazie alla vittoria sul Bologna per 3-0 con le reti di Deulofeu, Honda e Lapadula. Mentre l'Inter e la Fiorentina sono fuori da tutto, stagione da dimenticare in fretta! La 38 e ultima giornata diventa interessante e fondamentale per il secondo posto e quindi per la qualificazione diretta di Champions, dove la Roma non dovrebbe avere grossi problemi a battere in casa il Genoa già salvo, mentre il Napoli può solo sperare di battere la Sampdoria che non ha niente da chiedere e sperare nella partita della vita del Genoa o ad una giornata storta dei giallorossi, tutto può accadere anche se le speranze partenopee sono proprio minime. Altri match fondamentali saranno per l'ultimo posto salvezza, dove l'Empoli farà visita a un Palermo già in B e non dovrebbe avere grossi problemi a portare a casa i tre punti e quindi la salvezza, mentre il Crotone dietro di uno dai toscani deve battere una Lazio ormai già qualificata in Europa e quindi non un impresa impossibile e sperare in un super Palermo che almeno porti a casa un punto. Su chi scommettete?
loading...

lunedì 15 maggio 2017

REMUNTADA ROMA?

ANTEPRIMA 37 GIORNATA SERIE A 

La 36 giornata si è conclusa con il botto, la Vecchia Signora deve rinviare la festa Scudetto essendo caduta all'Olimpico per 3-1 contro i giallorossi di Spalletti, grazie alle reti di De Rossi, El Shaarawy e Nainggolan per la Roma e Lemina per la Juve. Adesso il divario è di quattro punti e niente è scontato. Il Napoli consolida sempre più il terzo posto, tenendo d'occhio il secondo sempre ad una sola lunghezza dai giallorossi, umilia in trasferta il Torino per 5-0 con le reti di Callejon doppietta, Insigne, Mertens e Zielinski. La Lazio crolla in quel di Firenze per 3-2 senza compromettere il quarto posto, ma dando speranze alla Fiorentina per l'Europa League. Le reti sono state di Babacar, Kalinic, autogol di Lombardi per i viola e Keita e Murgia per i biancocelesti. Nello spareggio per l'accesso diretto all'Europa League tra Atalanta - Milan finisce in parità per 1-1 con reti di Conti e Deulofeu, accontentando così solo i bergamaschi che a +6 dai rossoneri sono praticamente in Europa. I rossoneri hanno buttato al vento una grossa occasione, adesso resta solo la possibilità di giocarsi i preliminari di Europa League, Fiorentina permettendo. Ne valerà la pena? L'Inter sempre più nel baratro dopo l'esonero di mister Pioli, si becca un altra sconfitta, stavolta in casa contro il Sassuolo per 2-1, con la doppietta Iemmello per i neroverdi e Eder per i nerazzurri. Per la zona salvezza ottima vittoria del Crotone che battendo l'Udinese per 1-0 con la rete di Rohden si avvicina all'Empoli sconfitta a Cagliari per 3-2 con reti di Sau e doppietta di Farias per i sardi e Zajc e Maccarone per i toscani. Adesso il distacco è solo di 1 punto. Altra squadra ad essersi inserita nella lotta salvezza e il Genoa che perdendo a Palermo per 1-0 con rete di Rispoli complica seriamente il suo cammino per restare in Serie A. Solo due punti di vantaggio dal Crotone a due partite dalla fine.  Le partite clou della 37 giornata saranno in primis Juventus - Crotone dove entrambe devono vincere e sarà una grande battaglia dove niente sarà regalato. Napoli - Fiorentina dove anche qui entrambe punteranno ai 3 punti, Il Napoli per il secondo posto mentre la Fiorentina per i preliminari di Europa League. La Roma farà visita al Chievo, ormai tranquillo e dovrà vincere senza scusanti dopo l'ottima vittoria sulla Juve se vuole mantenere il secondo posto. Per la salvezza interessanti scontri tra: Empoli - Atalanta dove i toscani sono costretti a vincere e Genoa - Torino dove agli uomini di Juric potrebbe non bastare un pareggio. Ed Infine Milan - Bologna dove si vedrà quanto interesse hanno i diavoli rossoneri a difendere il posto dei preliminari di Europa League e Lazio - Inter dove probabilmete si punterà semplicemenete a non farsi male essendo una partita dove nessuna ha interesse a vincere.
loading...

lunedì 8 maggio 2017

MILANO ADIOS EUROPA!

ANTEPRIMA 36 GIORNATA SERIE A 






 Conclusa anche la 35 giornata con l'ennesima sconfitta di Milan e Inter. I rossoneri vengono umiliati davanti al proprio pubblico dai giallorossi di Spalletti per 1-4 con le reti di Dzeko doppietta, El Shaarawy e De Rossi per la Roma e Pasalic per il Milan. L'Inter di Pioli sempre più irriconoscibile perde a Genova contro i rossoblu di Juric per 1-0 con la rete del ex Pandev. Solo un miracolo può ancora far sperare per un posto in Europa i rossoneri di Montella che distano ben 6 punti dall'Atalanta a 3 partite dalla fine, mentre i nerazzurri sono praticamente fuori avendo 9 lunghezze dalla Dea di Bergamo. L'Atalanta piano piano aumenta di domenica in domenica il divario dalle due milanesi e si può accontentare del pareggio al Friuli contro l'Udinese con reti di Cristante e Perica, l'Europa è sempre più vicina. Il derby di Torino finisce in parità 1-1 non senza polemiche ma che alla fine può accontentare entrambe, le reti sono state di Ljajic e Higuain. La Vecchia Signora ad un passo dallo Scudetto visto i 7 punti di distacco dalla Roma seconda a 3 partite dalla fine. Il Napoli fa il suo battendo un Cagliari senza motivazioni per 3-1 con le reti di Mertens doppietta e Insigne per il Napoli e Farias per il Cagliari, potendo così ancora sperare per il secondo posto visto una sola lunghezza che dista dalla Roma. La Lazio chiude in goleada umiliando la Sampdoria per ben 7-3 con reti di Keita, Immobile doppietta, Hoedt, Anderson, De Vrij e Lulic per i biancocelesti mentre per i blucerchiati le reti sono state di Quagliarella doppietta e Linetty. Per la salvezza vincono entrambe le due concorrenti per l'ultimo posto in Serie A, l'Empoli vince in casa con il Bologna per 3-1 con reti di Croce, Pasqual e Costa per i toscani, per gli emiliani la rete è stata di Verdi, mentre nell'altro match salvezza, vittoria del Crotone all'Adriatico per 1-0 contro il Pescara con la rete di Tonev. Restano ancora i 4 punti di distacco dove ancora può succedere di tutto anche se per i calabresi diventa sempre più dura mancando sempre meno partite al termine del Campionato. La 36 giornata regala il big match scudetto Roma - Juventus dove i giallorossi devono fare di tutto per vincere per sperare ancora nel miracolo, il Napoli potrebbe approfittare del big match dell'Olimpico per sperare ancora nel secondo posto, battendo il Torino che nulla ha più da chiedere in questo Campionato. Big match fondamentale per l'Europa sarà tra Atalanta - Milan dove i rossoneri hanno solo un risultato favorevole se vogliono ancora tentare la rincorsa all'Europa. l'Inter ospiterà il Sassuolo è dovrà cercare di salvare almeno la faccia sempre se non l ha già persa dopo le 3 sconfitte consecutive. Altri due match interessanti dove ci si gioca la salvezza saranno Cagliari - Empoli e Crotone - Udinese dove è vietato perdere per i Calabresi e per i Toscani.
loading...

lunedì 1 maggio 2017

CHI RISCHIA DI PIU'? ROMA SECONDO POSTO O MILAN E INTER FUORI DALL' EUROPA!

ANTEPRIMA 35 GIORNATA SERIE A 
La 34 giornata ha confermato lo stato disastroso delle milanesi che rischiano sempre di più di stare fuori dall'Europa. Il Milan non va oltre l'1-1 contro il Crotone con reti di Trotta e Paletta, mentre l'Inter ancora sconfitta, perde per 1-0 contro il Napoli di Sarri con rete di Callejon. La Roma perde amaramente il derby per 3-1 con  le reti di Keita doppietta, Basta per laziali e De Rossi per i giallorossi, e adesso gli uomini di Spalletti sentono il fiato sul collo del Napoli a solo una lunghezza. Quella a goderci di più alla fine è stata la Vecchia Signora che nonostante l'1-1 con la Dea di Bergamo con reti di Conti e autorete di Spinazza, non compromette minimamente il primato anzi addirittura lo aumenta dalla seconda Roma, adesso a +9. Per la sfida salvezza passo avanti del Crotone che con il buon pareggio contro i rossoneri diminuisce il divario dall'Empoli sconfitta incredibilmente in casa dal Sassuolo per 3-1 con reti di Peluso, Matri e Duncan per i neroverdi e Pucciarelli per i toscani. Adesso il distacco tra le due è di soli 4 punti a quattro partite da giocare. Tutto possibile. La 35 giornata regala la partitissima Milan - Roma dove nessuna può perdere. Chi avrà la meglio? IL Napoli può approfittare del calendario ospitando un Cagliari senza motivazioni e tentare così il sorpasso dai giallorossi. L'Inter non può continuare a regalare punti e dovrà fare di tutto per portare a casa i tre punti da Marassi, ma non sarà facile visto il bisogno di punti del Genoa per non rischiare un'incredibile retrocessione. L'Atalanta farà visita al Friuli contro una Udinese senza stimoli e portare a casa punti è d'obbligo per non compromettere il cammino straordinario fatto fino ad ora. Per la lotta salvezza vittorie d'obbligo per il Crotone che farà visita a un Pescara già in serie B e l'Empoli che ospiterà un Bologna già appagato e senza traguardi. Infine il derby di Torino dove i bianconeri faranno di tutto per vincere e mantenere il distacco delle inseguitrici.

loading...

martedì 25 aprile 2017

MILANO PIANGE, FUORI DALL'EUROPA? E INTANTO LA DEA GODE!

ANTEPRIMA 34 GIORNATA SERIE A 






 La 33 giornata sarà ricordata per la delusione delle milanesi, dove entrambe non hanno raccolto neanche un punto rischiando così l'Europa e intanto la Dea bergamasca gode. Il Milan perde amaramente in casa per 2-1 contro l'Empoli, con reti di Mchedlidze, Thiam e Lapadula. Grande vittoria toscana che mantiene distante il Crotone dall'ultimo posto salvezza. L'Inter non da meno perde in una partita da playstation contro la Fiorentina per 5-4 con reti di Vecino doppietta, Astori  e doppietta di Babacar per i viola mentre per i nerazzurri non sono bastate le reti di Perisic e tripletta di Icardi. L'Atalanta sorride è allunga il passo per l'Europa battendo il Bologna per 3-2 con reti di Conti, Freuler e Caldara per i bergamaschi e Destro e Di Francesco per i rossoblu. Adesso la Dea si trova a +5 sui rossoneri e +7 sui nerazzurri a 5 partite dalla fine del Campionato. La Juventus non fa più notizia e umilia il povero Genoa per 4-0 con reti di Dybala, Mandzukic, Bonucci e auorete di Munoz mettendo così in cattive acque i rossoblu di Juric.  La Lazio consolida sempre più il quarto posto umiliando il Palermo ormai senza speranze di salvezza per 6-2 con reti di Immobile doppietta, Keita tripletta e Crecco per i laziali mentre per i rosanero doppietta di Rispoli. Il Napoli perde colpi e si allontana di nuovo dal secondo posto visto il 2-2 contro il Sassuolo con reti di Mertens e Milik per i partenopei e Berardi e Mazzitelli per i verdenero. La Roma prende una boccata d'aria allontanando il Napoli dal secondo posto, battendo il Pescara per 4-1 con reti giallorosse di Strootman, Nainggolan, doppietta di Salah e Benal per gli abruzzesi. Per la zona salvezza il Crotone non molla e porta a casa tre punti importantissimi da Marassi battendo la Sampdoria per 2-1 con reti di Falcinelli e Simy per i calabresi e Schick per i blucerchiati dando così ancora speranze ai calabresi di giocarsi la salvezza con l'Empoli. La 34 giornata diventa la giornata più importante viste le partite da disputarsi, regala diversi match clou e probabilmente decisivi: Roma - Lazio, derby dove nessuno vuole perdere mai, giornata importante per entrambe per consolidare le proprie posizioni di classifica di seconda e quarta, una sconfitta delle due rischierebbe l'avvicinarsi delle inseguitrici. Inter - Napoli forse la partita più interessante della 34 giornata, dove i nerazzurri devono assolutamente vincere se vogliono avere una minima possibilità di arrivare in Europa e visto l'andamento disastroso della squadra di Pioli non sarà facile portare a casa punti. Atalanta - Juventus dove i bergamaschi faranno di tutto per non perdere e mantenere il distacco dalle milanesi per non compromettere la qualificazione europea. Ed infine altra partita della vita tra Crotone e Millan dove è vietato perdere per entrambe e un pareggio non sarvirebbe a nessuno.
loading...

lunedì 17 aprile 2017

LA DEA CONSEGNA LO SCUDETTO ALLA VECCHIA SIGNORA?

ANTEPRIMA 33 GIORNATA 

 La 32 giornata salvo miracoli consegna l'ennesimo Scudetto alla Vecchia Signora, grazie alla vittoria dei bianconeri in trasferta contro il Pescara per 2-0 con la doppietta di Higuain e soprattutto grazie al pareggio inaspettato dei giallorossi in casa contro la dea bergamasca, sempre più squadra rivelazione, per 1-1 con le reti di Kurtic e Dzeko. Adesso il distacco aumenta da -6 a -8 a sei giornate dalla fine. Il Napoli umilia al San Paolo la povera Udinese che niente aveva da chiedere, per 3-0 con le reti di Mertens, Allan e Callejon. Adesso i partenopei accorciano il divario dalla Roma  a -2, sarà un bella lotta per il secondo posto. La Lazio mantiene la quarta posizione pareggiando 2-2 al Ferraris contro il Genoa con le reti di Simeone e Pandev per i rossoblu, Biglia e Alberto per i laziali. Il derby di Milano finisce 2-2, dopo l'iniziale 2-0 dei nerazzurri con le reti di Candreva e Icardi, pareggiano per i rossoneri Romagnoli e Zapata, accontentando solo i rossoneri che restano sesti, mentre occasione persa per gli uomini di Pioli che rischiano sempre di più di restare fuori dall'Europa. Per la zona salvezza, grandiosa vittoria nel derby toscano del Empoli che in trasferta supera inaspettatamente la Fiorentina per 2-1 con le reti di El Kaddouri, Tello e gol vittoria di Pasqual al 93' su rigore, riaumentando così il divario, adesso a +5 dalla terzultima Crotone che non va oltre l'1-1 contro il Torino. Nessuna speranza ormai per Pescara e Palermo, rispettivamente ultima e penultima. La 33 giornata  regala due partite interessanti su tutte: Fiorentina - Inter dove i nerazzurri non possono più regalare punti se non vogliono essere esclusi dall'Europa e Sassuolo - Napoli dove i partenopei sono costretti a fare punti se vogliono ancora conquistare il secondo posto. La Roma costretta a vincere non dovrebbe avere problemi a Pescara anche se le squadre di Zeman sono sempre imprevedibili. La Juventus ospiterà il Genoa e non dovrebbe essere un problema per gli uomini di Allegri a portare a casa i tre punti. Da non perdere Milan - Empoli dove entrambe hanno bisogno di punti anche se per obbiettivi diversi. Infine il Crotone ha l'ultima chance a Genova contro i blucerchiati, vista anche la trasferta di Empoli a Milano, non portare a casa punti sarebbe un suicidio da parte dei calabresi.
loading...

martedì 4 aprile 2017

LA VECCHIA SIGNORA ESCE INDENNE DAL SAN PAOLO, LA ROMA A -6

ANTEPRIMA 31 GIORNATA SERIE A 
 La 30 giornata non ha riaperto il Campionato come molti speravano, infatti il big match del San Paolo finisce 1-1, dove l'unica a goderci è stata la Juventus, mantenendo così il divario dai partenopei di ben 10 lunghezze. Le reti sono state di Khedira e Hamsik. La Roma fa il suo dovere e accorcia le distanze dai bianconeri, adesso a -6, grazie alla vittoria sull'Empoli per 2-0 con la doppietta del bosniaco Dzeko sempre più uomo chiave dei giallorossi. La Lazio mantiene la quarta posizione andando a vincere per 2-1 nel campo non facile del Sassuolo, grazie alle reti di
Berardi su rigore, Immobile e autorete di Acerbi. L'inter delude, perdendo in casa contro la Sampdoria per 2-1 con le reti di D'Ambrosio, Schick e Quagliarella, cedendo così il quinto posto alla Dea di Bergamo, che umilia il Genoa per ben 5-0 con le reti di Conti, Caldara e tripletta di Gomez. Anche i diavoli rossoneri deludono pareggiando all'Adriatico di Pescara per 1-1 con le reti di Pasalic e autogol di Paletta, restando così al settimo posto ad un punto dagli odiaiti cugini. Per la zona salvezza solo il Crotone vince, battendo in esterna il Chievo per 2-1 con reti di Ferrari, Falcinelli e Pellissier, e può ancora sperare, adesso a -5 dall'Empoli, quartultimo. La 31 giornata porta il big match Lazio - Napoli, dove i biancocelesti se vogliono puntare alla Champions devono per forza vincere, altre partite di rilievo non ci sono, comunque un occhio vigile meglio tenerlo per Bologna - Roma, Crotone - Inter, Milan - Palermo e Juventus - Chievo. Intanto godiamoci le semifinali di Coppa Italia.
loading...

lunedì 20 marzo 2017

NIENTE SORPRESE PER LA 29° GIORNATA DI SERIE A E LA VECCHIA SIGNORA GODE!

ANTEPRIMA 30 GIORNATA SERIE A 
loading...
La 29 giornata di serie A è stata una giornata senza sorprese, la Juventus vince di misura a Marassi contro la Sampdoria per 1-0 grazie alle rete di Cuadrado e mantiente il distacco di +8 sulla Roma vincitrice a sua volta nel posticipo contro il Sassuolo per 3-1 con le reti di Paredes, Salah e Dzeko per i giallorossi e Defrel per i neroverdi, + 10 sul Napoli che batte in trasferta l'Empoli non con poche difficoltà per 3-2 grazie alle reti di Insigne doppietta e Mertens per i partenopei e El Kaddouri e Maccarone per i toscani. La Lazio nonostante il pareggio per 0-0 in quel di Cagliari mantiene la quarta posizione, grazie anche al pareggio del Inter per 2-2 contro il Torino con le reti di Baselli e Acquah per i granata e Kondogbia e Candreva per i nerazzurri che sfumano così una buona occasione per raggiungere il quarto posto. L'Atalanta dopo la batosta subita contro i nerazzurri di Pioli, riaggancia l'Inter al quinto posto liquidando il povero Pescara per 3-0 con le reti di Grassi e doppietta di Gomez. Il Milan mantiene la settima posizione battendo di misura il Genoa per 1-0 con la rete di Fernandez. Sempre dura invece per la zona salvezza dove fare punti sembra un miraggio, le ultime sei squadre perdono tutte. La 30 giornata sarà decisiva per lo scudetto visto che porterà il match clou Napoli - Juventus ultimo treno per i partenopei se vogliono tentare la rimonta, una vittoria bianconera chiuderebbe definitivamente la lotta scudetto. Intanto la Roma potrebbe appofittarne del big match del San Paolo, ospitando in casa l'Empoli. La Lazio se vuole puntare alla Champions non dovrà fare sconti in quel di Sassuolo, campo ostico per tutti. Le due milanesi non possono più perdere colpi per non rischiare l'esclusione dall'Europa che sarebbe un fallimento totale per entrambe. I nerazzurri ospiteranno la Sampdoria mentre i diavoli rossoneri faranno visita al Pescara sempre piu del baratro e assetato di punti. 

mercoledì 15 marzo 2017

LA VECCHIA SIGNORA CONSOLIDA IL SUO PRIMATO MA NON SENZA POLEMICHE, L'INTER SI FA SENTIRE

ANTEPRIMA 29 GIORNATA SERIE A 

La 28 giornata di Serie A sarà ricordata sopratutto o forse solo per le polemiche di Juventus - Milan partita terminata con la vittoria della Vecchia Signora per 2-1 con reti di Benatia, pareggio di Bacca e gol vittoria al 96' su rigore di Dybala molto discusso da parte dei rossoneri tanto da distruggere lo spagliatoio dello Juventus Stadium. La Juve può recriminare il rigore non dato su Dybala e il gol in fuorigico anche se millimetrico di Bacca dall'altra parte i diavoli rossoneri discutono il rigore vittoria per un fallo di mano di De Sciglio a loro giudizio involontario. Con questa vittoria i bianconeri restano primi a +8 sulla Roma vincitrice a sua volta in quel di Palermo per 3-0 grazie alle reti di El Shaarawy, Dzeko e Bruno Peres e a +10 sul Napoli che fa secco in casa il Crotone per 3-0 con le reti di Insigne doppietta e Mertens. La Lazio mantiene la 4 posizione battendo davanti al proprio pubblico il Torino per 3-1 con reti di Immobile, Maxi Lopez, Keita e Felipe Anderson. L'Inter fa un passo avanti a si aggiudica il 5 posto scavalcando l'Atalanta proprio nello scontro diretto dove i bergamaschi vengono umiliati per ben 7-1 grazie alle reti di Icardi tripletta, Banega tripletta, Freuler e l'ex Gagliardini. Nella zona salvezza, domenica da dimenticare dove le ultime 6 perdono tutte. La 29 giornata non regala partire clou ma comunque partite da giocare fino all'ultimo come Torino - Inter, Milan - Genoa, Empoli - Napoli, Roma - Sassuolo, Cagliari - Lazio e Sampdoria - Juventus. Sorprese in agguato?


loading...

lunedì 6 marzo 2017

LA TEMPERATURA SALE E A -8 COMINCIA A SENTIRSI!

ANTEPRIMA 28 GIORNATA SERIE A 

 La 27 giornata ha portato bene alla Vecchia Signora che pur non vincendo al Friuli di Udine fermata per 1-1 dai bianconeri di Del Neri con reti di Zapata e Bonucci, ha aumentato il divario dalla seconda Roma, adesso a +8, grazie alla sconfitta dei giallorossi in casa contro il Napoli di Sarri per 2-1 con reti di Merens doppietta e Strootman. Il Napoli così si avvicina al secondo posto, adesso a sole due lunghezze, tempi duri per la Lupa dopo anche la sconfitta nel derby in Coppa Italia. Anche la Lazio ne approfitta del big match dell'Olimpico battendo in trasferta il Bologna per 2-0 con le due reti di Immobile. Adesso i biancocelesti sono al quarto posto a -4 dalla Champions. L'Inter umilia il Cagliari per ben 5-1 con le reti di  Perisic doppietta, Banega, Icardi e Gagliardini, mentre il gol sardo è stato di Boriello.  I nerazzurri così si avvicinano alla Dea che non va oltre lo 0-0 contro la Fiorentina, a solo una lunghezza. Anche il Milan fa il suo battendo il Chievo per 3-1 con le reti di Bacca doppietta, Lapadula mentre per i veneti che aveva portato il momentaneo pareggio il gol è stato di Guzman.
Per la zona salvezza l'unica a portare a casa un punto è stato il Crotone grazie al pareggio contro il Sassuolo e vedendo la sconfitta dell'Empoli quartultima in classifica cotro il Genoa può ancora sperare anche se il divario resta enorme. La 28 giornata potrebbe essere decisiva per lo scudetto visto il big match Juventus - Milan, dove una vittoria bianconera darebbe poche speranze a Roma e Napoli per la lotta scudetto e metterebbe nei guai i diavoli rossoneri per l'Europa League.
La Roma andrà in quel di Palermo è non avrà vita facile visto il bisogno di punti dei rosanero inguaiati nei bassifondi della classifica. Il Napoli davanti al proprio pubblico potrebbe appofittare del calendario ospitando il Crotone e avvicinarsi in un solo colpo a Roma e Juve. La Lazio ospiterà il Torino e non può permettersi passi falsi visto l'avvicinanza delle due milanesi. L'Inter invece avrà lo spareggio Europa League contro l'Atalanta e i tre punti sono d'obbligo. Intanto godiamoci la Champions League.
loading...

lunedì 27 febbraio 2017

I NERAZZURRI CHE STANNO ALL'OLIMPO NON SONO DI MILANO!

ANTEPRIMA 27 GIORNATA SERIE A 

Conclusa la 26 giornata del campionato di Serie A con la sorprendente rivelazione della Dea bergamasca che continua a stupire e annienta al San Paolo il Napoli di Sarri vincendo per 2-0 grazie alle doppietta di Caldara e si porta in solitaria al 4 posto a tre punti dagli stessi partenopei e dalla Champions. Alla fine sarà solo un sogno o fantastica realtà? Intanto Juve e Roma ringraziano e distaccano ulteriormente il Napoli e l'Inter di altri 3 punti con le vittorie portate a casa, per i bianconeri sul Empoli per 2-0 con reti di Alex Sandro e autorete di Skorupski, mentre per i giallorossi nel big match contro contro l'Inter vinto al Meazza per 3-1 grazie ad uno strepitoso Nainggolan che fa una doppietta e al rigore di Perotti, mentre a niente è servito il gol di Icardi. Con questa sconfitta l'Inter rischia di dire addio allo Champions! La Lazio fa il minimo indispensabile battendo in casa l'Udinese per 1-0 con la rete di Immobile ma è sufficiente per portasi al 5 posto a quattro punti dalla Champions mentre i diavoli rossoneri con la vittoria nel campo non facile di Sassuolo per 1-0 con rete di Bacca si portano ad un punto dagli odiati cugini e possono ancora sperare per l'Europa League. La zona salvezza rimane invariata, le ultime otto squadre nessuna porta a casa i tre punti e le speranze per Crotone, Pescara e Palermo cominciano a polverizzarsi. Nella 27 giornata diventa fondamentale il big match Roma - Napoli dove una vittoria della Lupa potrebbe rilevarsi catastrofica per i partenopei. L'Atalanta potrebbe approfittare del big match dell'Olimpico anche se non sarà facile per la Dea portare a casa i tre punti contro la Fiorentina, squadra sempre ostica. Anche la Vecchia Signora avrà occhi puntati all'Olimpico cercando di aumentare il divario su una delle due o su entrambe in caso di pareggio, sempre Udinese permettendo. Da seguire anche Cagliari - Inter, Milan - Chievo dove le milanesi non possono fallire e Bologna - Lazio dove tutto è possibile. Intanto godiamoci le semifinali di Coppa Italia!
loading...

lunedì 20 febbraio 2017

ZEMAN RAVVIVA LA 25° GIORNATA!

ANTEPRIMA 26 GIORNATA SERIE A 
loading...
buzzoole code
La 25 giornata di Serie A non ha dato grosse sorprese, le big hanno vinto tutte, la Juventus liquida il sempre più disperato Palermo per 4-1 con reti di Marchisio, doppietta del ex Dybala, Higuain e gol bandiera palermitana di Chochev. Anche la Roma non è stata da meno, umiliando il Torino per 4-1 grazie alle marcature di Dzeko, Salah, Paredes, Nainggolan e rete granata di Lopez. Il Napoli nel non facile campo di Verona piega il Chievo per 3-1 grazie ad Insigne, Hamsik e Zielinski mentre per i veneti il gol bandiera è stato di Meggiorini. L'Inter fatica nel campo di Bologna ma porta a casa i tre punti grazie alla rete di Gabriel e mantiene così il quarto posto e può ancora sperare nella rincorsa Champions. Nello scontro più atteso tra Milan e Fiorentina quasi uno spareggio Europa League, a spuntarla sono i diavoli rossoneri per 2-1 con reti rossonere di Kucka e Deulofeu e gol viola di Kalinic. La squadra rivelazione rimane la Dea di Gasperini che battendo in casa il Crotone per 1-0 con la rete di Conti resta al quarto posto a pari merito con i nerazzurri di Pioli. Altra sorpresa la vittoria del Pescara del neo mister Zeman sul Genoa per ben 5-0 con marcature di Benali,Cerri, doppietta di Caprari ed autogol di Orban, non poteva iniziare meglio il ritorno di mister Zeman. La 26 giornata regala alcuni match molto interessanti uno su tutti Inter - Roma dove tutto è possibile, Napoli - Atalanta dove i partenopei potrebbero approfittare di un eventuale passo falso giallorosso anche se visto lo stato di forma dei bergamaschi niente è scontato. Altro match interessante sarà Sassuolo - Milan dove i rossoneri sono costretti a vincere per non compromettere la rincorsa Europa League. La Vecchia Signora invece ospiterà l'Empoli e salvo karakiri generale della squadra i tre punti sono una formalità.



martedì 14 febbraio 2017

LE BIG FANNO 2-0 E TUTTI A CASA!

ANTEPRIMA 25 GIORNATA SERIE A 
loading...
La 24 giornata di Serie A non ha portato sorprese, sarà forse ricordata per i 2-0 delle Big contro le rispettive rivali, la Juventus liquida in trasferta il Cagliari per 2-0 grazie alla doppietta di Higuain, la Roma mantiene il secondo posto battendo il Crotone per 2-0 grazie alle reti di Nainggolan e Dzeko, il Napoli al San Paolo si sbarazza del Genoa per 2-0 con reti di Zielinski e Giaccherini, Anche l'Inter non da meno fa 2-0 contro l'Empoli con reti di Eder e Candreva mentre nel big match tra Lazio - Milan finisce senza vinti ne vincitori per 1-1 grazie alle reti di Biglia e Suso. Per la zona bassa coma profonda dove le ultime nove addirittura perdono tutte! Nella 25 giornata le partite più interessanti dovrebbero essere : Chievo - Napoli dove i partenopei non possono fare passi falsi vista l'Inter non molto distante, Milan - Fiorentina forse il match più interessante dove una sconfitta rossonera rischierebbe di compromettere anche l'Europa League, Roma - Torino dove i giallorossi sentendo il fiato sul collo del Napoli sono costretti a vincere. La Juventus davanti al proprio pubblico salvo amnesia totale non dovrebbe faticare più di tanto contro un Palermo sempre più nei guai mentre l'Inter del dottor Pioli a Bologna dovrà per forza vincere per non trovarsi fuori dall'Europa viste le concorrenti dietro a pochi punti di distacco. Intanto godiamoci la Champions!




mercoledì 8 febbraio 2017

E ADESSO CHI LA FERMA PIU'?

ANTEPRIMA 24 GIORNATA SERIE A 

loading...


Nella 23 giornata di Serie A molti speravano in un passo falso della Vecchia Signora contro l'Inter per riaprire il campionato visto anche lo stato di forma dei nerazzurri che venivano da ben 7 vittorie consecutive, ma stavolta la cura Pioli non ha funzionato e l'Inter si è dovuta arrendere per 1-0 grazie alle rete di Cuadrado. La Roma mantiene il secondo posto e umilia la Fiorentina per ben 4-0 grazie alle reti di Fazio, Nainggolan e la doppietta di Dzeko. Anche il Napoli non scherza  e ridicolizza il Bologna per 7-1 con reti di Insigne, tripletta di Hamsik e Mertens e gol rossoblu di Torosidis. La Lazio ritorna quarta grazie anche alla sconfitta del Inter,  battendo in trasferta il povero Pescara per 6-2 con ben quattro gol di Parolo, gol di Keita e Immobile per i biancocelesti e reti di Benali e Brugman per il Pescara. Il Milan non sa più vincere e porta a casa la terza sconfitta consecutiva facendosi battere in casa dalla Sampdoria per 1-0 con la rete su rigore di Muriel. Per la partita della Vita la spunta il Palermo che batte il Crotone per 1-0 con la rete di Nestorovski e si porta al terzultimo posto a -8 sull'Empoli quartultima. La 24 giornata offre la partita clou Lazio - Milan dove un ulteriore sconfitta dei rossoneri causerrebbe grossi problemi agli uomini di Montella a centrare l'Europa. Per le altre big sulla carta non dovrebbero esserci grossi problemi: la Juventus farà visita al Cagliari, la Roma se la vedrà con il Crotone, Il Napoli ospiterà il Genoa e l'Inter in casa contro l'Empoli. Stasera non dimentichiamoci i due recuperi Crotone - Juventus dove potrebbe esserci la fuga bianconera e Bologna - Milan dove tutto è possibile. 









giovedì 2 febbraio 2017

BETTER STREAMING TUTTO IL MEGLIO DELLA SERIE A



Stai cercando il modo migliore per vedere le partite in streaming della serie A TIM, streaming calcio in generale? Magari potendo effettuare scommesse sulla serie A, scommesse live, scommesse online? Entra nel mondo Better, registrati, apri il tuo conto e troverai il meglio, con bonus scommesse, scommesse calcio, Serie B, Lega Pro e scommesse dei tuoi sport preferiti. Divertiti e gioca con Better vedendo lo streaming delle partite di calcio e scomettendo il giusto in modo intelligente direttamente dal tuo  PC, tablet o smartphone. Non aspettare e potrai seguire il servizio streaming video di Juventus-Inter in Diretta TV soltanto effetuando il login. Se non ti basta il calcio italiano lo streaming di Better propone un calendario di eventi davvero straordinario con i campionati esteri, i principali tornei di Tennis come l’Australian Open, il grande basket dell’NBA, il volley, hockey e tanto altro. Per tutti i nuovi iscritti un fantastico bonus di 20€ più 5€ a settimana per tutto il campionato di Serie A. Cosa Aspetti?

Streaming Serie A


Buzzoole







martedì 31 gennaio 2017

SUICIDIO DI MASSA! LA VECCHIA SIGNORA GODE!

ANTEPRIMA 23 GIORNATA SERIE A 
loading...
 La 22 giornata non poteva andare meglio per la Juventus non solo per la vittoria in casa del Sassuolo per 2-0 grazie alle reti di Higuain e Khedira, ma sopratutto per il suicidio collettivo delle inseguitrici. La Roma seconda perde incredibilmente a Genova contro la Sampdoria per 3-2 con reti di Praet, Schick e Muriel per i blucerchiati mentre per i giallorissi siglano Peres e Dzeko. Il Napoli terzo non va oltre l' 1-1 in casa con un  Palermo più in Serie B che in A, reti di Nestrorovski e Mertens. La Lazio quinta cade in casa contro il Chievo, grazie alla rete di Inglese. Il Milan settimo crolla al Friuli contro l'Udinese per 2-1, reti di Bonaventura, Thereau e De Paul. La Fiorentina ottava in casa in una partita da playstation si deve accontentare del 3-3 contro il Genoa, reti di Ilicic, Chiesa e Kalinic per i viola e Hiljermark e doppietta di Simeone per i rossoblu. Solo l'Inter là in alto vince e raggiunge il quarto posto a soli tre punti dalla Champions, umiliando nell'anticipo il povero Pescara per 3-0 con le reti di D'Ambrosio, Joao Mario ed Eder. Per la zona salvezza miracolo del Crotone che piega l'Empoli per ben 4-1 con reti di Stoian e tripletta di Falcinelli per i calabresi mentre per l'Empoli il momentaneo pareggio è stato di Mchedlidze. La 23 giornata regala il derby d'Italia Juventus - Inter e non poteva capitare di meglio visto lo stato di forma delle due squadre. Spettacolo assicurato! Altri match da non perdere sono: Roma - Fiorentina, Bologna - Napoli, Milan - Sampdoria e lo spareggio della vita Palermo - Crotone. 

lunedì 23 gennaio 2017

AFFONDATA L'AQUILA BIANOCELESTE!

ANTEPRIMA 22 GIORNATA SERIE A 
loading...
La 21 giornata di Serie A ha detto diverse cose interessanti: la conferma dello strapotere Bianconero visto l'annientamento della Lazio per 2-0 grazie alle reti dei due fenomeni Dybala ed Higuain, l'Anti-Juve che per il momento resta e si chiama Roma grazie anche alla vittoria non facile all'Olimpico contro il Cagliari per 1-0 con la rete del bosniaco Dzeko. Il Napoli che continua a vincere e resta a -3 dalla Lupa, aspettando magari qualche passo falso lì davanti, battendo nel big match a San Siro i diavolo rossoneri con le reti addirittura nei prime 9' minuti di Insigne e Callejon, niente e poi servito il gol rossonero di Kucka per il 2-1 finale. Il Milan a questo punto si sta allontanando molto dalla Vecchia Signora adesso a -11. Molto lavoro per Montella per non rovinare il buono stato fatto fino a poco tempo fa, vedi secondo posto, vedi Supercoppa vinta. Anche l'Inter continua a vincere e batte il povero Palermo sempre più nei bassifondi per 1-0 con la rete di Joao Mario superando così i rivali cugini quando poco tempo fa sembrava impensabile una cosa del genere. La terapia Pioli sta raccogliendo i suoi frutti, forse troppo tardi? Nel match salvezza tra Pescara e Sassuolo hanno avuto la meglio i neroverdi che espugnano l'Adriatico per 3-1 con le reti di Pellegrini e doppietta di Matri per il Sassuolo e rete di Bahebeck del momentaneo pareggio per il Pescara, mettendo così in grossi guai il Pescara che si trova adesso all'ultimo posto. Un punto più su ci sono Palermo e Crotone e poi ci sono ben 11 punti dalla quartultima Empoli. Solo un miracolo potrà salvare queste tre squadre dalla retrocessione. La 22 giornata regala diverse partite interessanti su tutte Sassuolo - Juventus. Da non perdere anche Sampdoria - Roma, Napoli - Palermo, Udinese - Milan, Inter - Pescara e per la salvezza Crotone - Empoli. 

martedì 17 gennaio 2017

KARAKIRI JUVE! CAMPIONATO RIAPERTO?

ANTEPRIMA 21 GIORNATA SERIE A 
loading...

 La 20 giornata si è conclusa come forse non ci si aspettava almeno per la Vecchia Signora che si deve inginocchiare al Franchi contro la Fiorentina sconfitta per 2-1 grazie alle reti di Kalinic, Badelj e Higuain. La Juve paga caro il primo tempo non giocato e poco è servito l'impegno nel secondo tempo. Ne appofitta la Roma che vince in quel di Udine per 1-0 grazie alla rete di Nainggolan in una partita non facile è così si avvicina ulteriormente ai bianconeri adesso a -1 anche se gli uomini di Allegri hanno una partita in meno. Anche il Napoli fa il suo e piega il povero Pescara per 3-1 con le reti di Tonelli, Hamsik, Mertens e gol bandiera di Caprari. I partenopei rimangono terzi a -3 dai giallorossi. La Lazio continua a stupire e batte anche l'Atalanta per 2-1 con le reti di Milinkovic, Immobile e gol atalantino di Petagna, stando così sola al quarto posto a -1 dal Napoli terzo. Passo falso del Milan che dopo aver battuto il Torino in coppa Italia non ce la fa a batterlo anche in campionato e deve accontentarsi di un punto, la partita finisce 2-2 e visto lo svantaggio di 2-0 dei rossoneri alla fine il diavolo può accontentarsi anche se le dirette concorrenti per la qualificazione Champions vincendo tutte si staccano dai rossoneri. Le reti sono state per i granata di Belotti e Benassi e per i rossoneri di Bertolacci e Bacca su rigore. Continua ad avere successo la cura Pioli visto che i nerazzurri di Milano battono anche il Chievo per 3-1 con le reti di Pellissier, Icardi, Peresic ed Eder. L'Inter adesso si trova al sesto posto a -1 dai cugini rossoneri e a -5 dalla zona Champions, un buon recupero visto la partenza disasostra. Nello scontro diretto per la salvezza il Sassuolo piega il Palermo per 4-1 mentre il Bologna vincendo a Crotone per 1-0 porta a casa tre punti d'oro. La 21 giornata offre due big match molto interessanti: Juventus - Lazio e Milan - Napoli dove è vietato perdere per tutte. Altri match interessanti sono: Palermo - Inter, Roma - Cagliari e per la lotta salvezza Pescara - Sassuolo. 





martedì 10 gennaio 2017

LE FESTE PORTANO BENE ALLE BIG!

ANTEPRIMA 20 GIORNATA SERIE A 
loading...
Conclusa l'andata di campionato di Serie A con la Vecchia Signora Campione d'Inverno già da qualche domenica. L'ultima di andata non ha regalato sorprese nonostante come di solito accade dopo la lunga sosta natalizia e le big fanno l'en plein. La Juventus mette in ginocchio il Bologna davanti al proprio pubblico vincendo per 3-0 grazie alla doppietta di Higuain e alla rete di Dybala su rigore. La Roma la vera Anti-Juve porta a casa tre punti importantissimi da Marassi contro il Genoa, dove tutte le big hanno faticato se non perso, vincendo per 1-0 con l'autorete di Izzo e mantenendo così il secondo posto. Il Napoli continua a vincere dopo l'avvio difficile e mantiene il terzo posto sbarazzandosi anche se con sofferenza della Sampdoria per 2-1 con le reti di Gabbiadini e Tonelli che regalano la vittoria ai partenopei dopo lo svantaggio iniziale con l'autorete di Hysaj. La Lazio mantiene il quarto posto anche se facendo soffrire non poco i propri tifosi, vincendo davanti al proprio pubblico solo 1-0 al 90' con la rete del solito Immobile. Stessa situazione per i diavoli rossoneri che portano a casa i tre punti solo al 88' con un gol di Bacca ai danni del povero Cagliari  restando al quinto posto in attesa del recupero contro il Bologna che con un eventuale vittoria farebbe sobalzare i rossoneri al terzo posto. Bene anche l'Inter che conquista la quarta vittoria consecutiva battendo al Friuli l'ostica Udinese per 2-1 con reti di Jankto per i bianconeri e doppietta di Perisic. Nella zona salvezza vince solo l'Empoli nello scontro diretto con il Palermo per 1-0 grazie alla rete di Maccarone su rigore. La 20 giornata nonchè prima di ritorno regala il big match Fiorentina - Juventus dove è sempre tutto possibile visto la rivalità, la Roma va al Friuli dove dovrà vendere cara la pelle se vuole ottenere i tre punti, mentre sulla carta Napoli ed Inter non dovrebbero faticare più di tanto per portare a casa la vittoria scontrandosi rispettivamente con Pescara e Chievo. Anche la Lazio non dovrebbe avere grossi problemi ospitando la Dea di Bergamo mentre sarà più dura per il Milan che farà visita ai granata del ex mister Mihajlovic pronto a riservare un pasto amaro visto il trattamento subito all'esonero immeritato sulla panchina rossonera. Ci saranno anche due scontri diretti per la salvezza tra Sassuolo - Palermo e  Crotone - Bologna chi perde rischia molto!